Fujifilm X-T30 II e GFX50S II: l’evoluzione della compatta e del medio formato

Fujifilm-X-T30-II-GFX50S-II
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Fujifilm ha appena presentato le nuove X-T30 II GFX50S II, due fotocamere agli estremi del suo catalogo mirrorless – da un lato una compatta economica con sensore Aps-C, dall’altro un’ammiraglia per il medio formato – accomunati dalla ricerca di un compromesso fra prestazioni e ingombri. La presentazione dei due nuovi modelli è stata anche l’occasione per rimpolpare la gamma di ottiche Fujinon con un zoom 35-70 della serie GF e due lenti a ottica fissa della serie XF. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.
FUJIFILM X-T30 II: PIÙ PRECISIONE NELL’AUTOFOCUS
Partiamo dalla X-T30 II: il secondo atto della compatta vintage a ottiche intercambiabili si presenta con alcune migliorie – sia a livello hardware sia software – che strizzano l’occhio ai modelli di fascia più alta: il sensore X-Trans CMOS 4 da 26,1 MP, il motore di elaborazione d’immagine ad alta velocità X-Processor 4 e soprattutto il veloce sistema di messa a fuoco a rilevamento di fase ereditato dalla X-T4. Il risultato finale è una fotocamera ultraleggera (378g il peso solo corpo) con mirino OLED da 2,36 milioni di punti e display inclinabile da 1,62 milioni di pixel per scattare a raffica fino a 20 fps a piena risoluzione o fino a 30 fps con un crop del 1,25x (con otturatore elettronico) e girare video 4K/30P a 8 bit 4:2:0 su scheda SD, video 4K/30P a 10 bit 4:2:2 tramite HDMI out e Full-HD/240P.
Come da tradizione Fuji, anche la X-T30 II è dotata di una pletora di modalità di simulazione pellicola, tra cui Classic Neg per la street photography, ed Eterna Bleach Bypass, che simula fedelmente l’omonima tecnica di sviluppo della pellicola. Il prezzo della versione solo corpo è di 929 euro ma, volendo, è possibile acquistare il prodotto in kit con il 15-45 mm (1.069,99 euro) o con il 18-55mm (1.329 euro).

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Dimensioni 118.4mm (L) x 82.8mm (A) x 46.8mm (P) (31.9mm nel punto più sottile)
  • Peso: circa 378g (incluse batteria e scheda di memoria SD)
  • Attacco X Mount
  • Sensore X-Trans CMOS 4 (APS-C) 23.5mm x 15.6mm con filtro a colori primari
  • Scheda di memoria SD (~2GB) / SDHC (~32GB) / SDXC (~2TB) Tipo UHS-I
  • Sensibilità max: 51200ISO
  • Intelligent Hybrid AF (AF TTL a contrasto / AF TTL a rilevamento di fase) con Face/Eye Detection
  • Mirino OLED a colori, da 0,39” e circa 2,36 milioni di punti
  • Schermo LCD Touchscreen a colori da 3.0” formato 3:2, orientabile, con circa 1,62 milioni di pixel
  • Connettività: Wireless IEEE802.11b/g/n, Bluetooth Ver 4.2
  • Autonomia stimata: Circa 390 scatti (Modalità Normale) con XF35mmF1.4 R, circa 45min. in modalità video 4K
  • Contatto per Flash Esterno
  • Accessori inclusi: Batteria Li-ion NP-W126S, Cavo USB, Tracolla, Tappo corpo, Manuale utente
FUJIFILM GFX50S II: LA VERA NOVITÀ È LA STABILIZZAZIONE
Fra le novità della lineup 2021 di Fujifilm c’è spazio anche per la GFX50S II, sequel della prima medio formato presentata dalla casa giapponese 4 anni fa. A fare notizia è in questo caso l’aggiunta dello stabilizzatore sul sensore da 51,4 MP, una novità che consente alla nuova ammiraglia della casa giapponese di sfidare le full frame non solo sul piano della della luminosità e della profondità di campo (la luce viene registrata da fotodiodi che sono 1,7 volte più grandi rispetto a quelli di una classica pieno formato) ma anche su quello della qualità d’immagine nello scatto a mano libera. Nello specifico, il meccanismo di stabilizzazione dell’immagine a cinque assi, integrato nel corpo macchina (IBIS), in combinazione con un sensore giroscopico ad alte prestazioni e di un accelerometro promette un’efficienza fino a 6,5 stop. A ciò si aggiungono il motore di elaborazione delle immagini X-Processor 4 e il nuovo algoritmo per la messa a fuoco automatica.
A livello funzionale, la GFX50S II si segnala per la presenza di un mirino elettronico integrato OLED da 3,69 milioni di punti (non più sganciabile come sul primo modello), per il display inclinabile e per il piccolo visore monocromatico sulla spalla per la visualizzazione delle principali informazioni di scatto. Il corpo, in lega leggera di magnesio, garantisce un’eccellente resistenza a fronte di un peso complessivo che si mantiene al di sotto del chilogrammo (900 grammi solo corpo). Dotata di 19 Simulazioni Pellicola, tra cui Nostalgic Neg, caratterizzata da un’elevata saturazione e tonalità morbide, la nuova GFX50S II arriva sul mercato a fine settembre a un prezzo suggerito di 4.095 euro solo corpo e di 4.595 euro nel kit con il nuovo GF35-70mmF4.5-5.6 WR, uno zoom compatto e leggero che può essere acquistato separatamente al costo di poco più di 1.000 euro.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Dimensioni:150.0mm (L) × 104.2mm (A) × 87.2mm (P)
  • Peso: circa 900g (incluse batteria e scheda di memoria)
  • Sensore da 51.4 MP con filtro a colori primari a matrice di Bayer
  • Schede di memoria SD (-2GB) / SDHC (-32GB) / SDXC (-2TB) UHS-I/UHS-II / Video
  • Attacco G Mount
  • Sensibilità Max 102400ISO
  • Stabilizzatore “sensor shift” (IBIS) con compensazione a 5 assi
  • Mirino Elettronico OLED a colori da 0,5” e circa 3.69 milioni di pixel (copertura dell’area di ripresa: circa 100%)
  • Monitor Touch Screen a colori LCD 3.2” formato 4:3, circa 2.36M di pixel, inclinabile in tre direzioni
  • Connettività: Wireless IEEE802.11b/g/n, Bluetooth Ver 4.2
  • Accessori inclusi Batteria Li-ion NP-W235, Alimentatore AC-5VJ, Spina adattatore, Cavo USB, Tracolla
TRE NUOVE OTTICHE PER ATTACCO X E G
Con le nuove fotocamere della lineup 2021, arrivano anche tre nuove ottiche, due per la Serie X e una per la GFX.
Si tratta dei nuovi Fujinon XF23mmF1.4 R LM WR e XF33mmF1.4 R LM WR, due obiettivi a focale fissa molto luminosi venduti a un prezzo di – rispettivamente – 1.069 euro e 1.329 euro, e del Fujinon GF35-70mmF4.5-5.6 WR, uno zoom supercompatto di 390g di peso offerto a 1.025 euro di prezzo o, a prezzo dimezzato, nel già citato kit della GFX50S II.

Condividi quest'articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento