Il drone Sony per Mirroless (anche A7S III e Alpha 1) è ufficiale: prezzo, dettagli e data di lancio

drone_sony
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

“Si tratta di un prodotto sviluppato totalmente internamente da Sony, con motori, eliche, sensoristica e sistema di controllo progettati in casa: può volare fino a 90 km/h e portare in volo le mirrorless full frame del colosso giapponese”

Dopo i vari teaser e video in cui venivano svelate alcune delle caratteristiche, Sony ha presentato ufficialmente il suo primo drone, Sony Airpeak. A scanso di equivoci lo diciamo subito: si tratta di un prodotto di fascia spiccatamente professionale, con un prezzo di listino di circa 9,000$. Previsto in arrivo sul mercato per l’autunno del 2021, il drone nasce per portare in volo le mirrorless full frame del colosso giapponese. Si tratta di un prodotto sviluppato totalmente internamente da Sony, con motori, eliche, sensoristica e sistema di controllo progettati in casa.

Il quadricottero può volare con velocità fino a 90 km/h, offre una velocità angolare fino a 180°/s e una angolo di inclinazione massimo di 55°. Tra le caratteristiche la capacità di volare con venti fino a 20m/s (72 km/h), anche grazie alle poderose eliche da 17″.

Sony ha integrato in 5 posizioni (frontale, posteriore, lati e lato inferiore) fotocamere stereo con sensori Sony, che forniscono dai al Vision Sensing Processor, per abilitare funzioni anticollisione e di evitamento automatico degli ostacoli. Il sistema garantisce stabilità al drone anche in condizioni in cui i sistemi GNSS (Global Navigation Satellite System) come il GPS non siano disponibili, ad esempio al chiuso o sotto grandi strutture come i ponti. Inoltre troviamo sistemi di navigazione inerziale e di rilevazione degli ostacoli agli infrarossi. Il drone include anche una fotocamera frontale per la guida in modalità FPV.

Sony Alpha 7S e FX3 sono naturalmente le prime candidate a salire a bordo, ma il drone può decollare anche con sistemi di ripresa come Alpha 9, per fotografie a raffica prive di effetto rolling shutter, e Alpha 1, per video 8K.

Il drone nel kit di vendita includerà due set di eliche, un radiocomando, due batterie e il caricatore. La gimbal di terze parti studiata appositamente per il drone sarà da acquistare a parte. Inoltre i piloti avranno a disposizione l’app per iOS e iPadOS Airpeak Flight, che permette di visualizzare le immagini riprese e controllare la fotocamera, la gimbal e tutti i parametri di volo. Inoltre la web app Airpeak Base permetterà di gestire i log di volo, ma anche di creare piani di volo. Questi ultimi possono essere sia creati manualmente, sia ripresi da sessioni di volo precedenti, regolando la rotta del drone, ma anche i parametri di orientamento della gimbal e quelli di ripresa della fotocamera. In questo modo è possibile creare ‘binari’ nell’aria per riprese ripetitive e ottenere l’effetto di un carello. La web app permette poi la gestione remota dei log e dei piani di volo.

Il drone ha un peso di circa 3,14 kg e un carico utile di 1,1 kg. L’autonomia è stimata in circa 22 minuti.

Orgogliosamente ‘Made in Japan‘, il nuovo Sony Airpeak entrerà nella fase di preordine al prezzo di circa 9,000$ a partire dall’autunno 2021.

Fonte:
https://www.fotografidigitali.it/news/ufficiale-airpeak-il-primo-drone-di-sony-prezzo-professionale-9000_98403.html

Condividi quest'articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento