News
Posted in

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS L-Mount per Leica e Panasonic. La prova. Prezzi e disponibilità

Posted in

Il nuovo obiettivo di Sigma offre molto zoom e molte prestazioni per il suo prezzo

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600mm, f/6.3, 1/800s, ISO 400.
Fare clic per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Sigma ha introdotto un nuovo teleobiettivo zoom per fotocamere mirrorless full frame, il 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports. L’obiettivo sarà disponibile per i sistemi di fotocamere mirrorless con innesto E e L. Ho avuto la fortuna di provare una versione con innesto E del nuovo obiettivo prima della sua rivelazione e l’ho abbinato a una fotocamera Sony A7R IV.

Il nuovo obiettivo è un diretto concorrente dell’obiettivo Tamron 150-500mm f/5-6.7 Di III VC VXD che ho testato sul campo il mese scorso. L’obiettivo Sigma è anche un concorrente dell’obiettivo Sony FE 200-600mm f/5.6-6.3 G OSS disponibile per E-mount. È un ottimo momento per fotografare la fauna selvatica con le fotocamere mirrorless con innesto E e L.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 600 mm, f/11, 1/125s, ISO 100.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Potresti ricordare che Sigma ha già rilasciato obiettivi da 150-600 mm. Nel 2015, Sigma ha presentato un paio di obiettivi 150-600 mm aggiornati a Photokina. Il 150-600 mm f/5-6.3 è disponibile in due versioni, Sport e Contemporaneo . Gli obiettivi variavano in termini di qualità costruttiva e design fisico generale. Il nuovo obiettivo mirrorless incanala lo spirito della vecchia versione SLR “Sport”, sebbene presenti un design ottico aggiornato, un design fisico rivisto e prometta prestazioni superiori. Questo nuovo Sigma 150-600 mm f/5-6.3 DG DN OS Sports è più leggero di 760 g (26,8 once) rispetto alla versione DSLR e più corto di circa 26,6 mm (circa un pollice). Non solo l’ottica e il design sono stati rivisti, ma anche il sistema di messa a fuoco automatica è stato ridisegnato.

Sebbene la lunghezza focale possa essere familiare, ci sono molte novità con l’ultimo obiettivo zoom mirrorless di Sigma. Dopo aver trascorso un paio di settimane con l’obiettivo, c’è anche molto da apprezzare.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 267 mm, f/5.6, 1/800s, ISO 400.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sport Caratteristiche e specifiche principali

  • Teleobiettivo zoom full frame per Sony E-mount e L-mount (Leica, Panasonic, Sigma)
  • Design ottico aggiornato con 25 elementi in 15 gruppi, con 4 elementi FLD e 2 ELD
  • Autofocus preciso e ad alta velocità che utilizza un motore passo-passo e un sensore magnetico ad alta precisione
  • Distanza minima di messa a fuoco di soli 58 cm (23″) a 150 mm
  • Fino a 4 stop di correzione della stabilizzazione ottica dell’immagine, con 2 modalità OS selezionabili
  • Zoom a doppia azione, può ruotare o spingere/tirare per cambiare lo zoom
  • Include cibo per treppiede rotante rimovibile
  • Design resistente alla polvere e agli schizzi
  • Diaframma ad apertura circolare a 9 lamelle
  • Zoom Torque Switch consente di modificare la resistenza dello zoom o bloccare l’obiettivo a 150 mm
  • L x P: 263,6 mm (10,4″) x 109,4 mm (4,3″)
  • 2.100 g (4,6 libbre) (montaggio a L)
  • Compatibile con il moltiplicatore di focale Sigma (solo L-Mount)
  • Compatibile con dock USB Sigma (solo L-Mount)
  • $ 1,500
Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 251 mm, f/5.6, 1/800s, ISO 500.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Design e gestione delle lenti

L’obiettivo sportivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS ha un’eccellente qualità costruttiva per il suo prezzo di $ 1.500. L’obiettivo è costruito utilizzando componenti compositi termicamente stabili (TSC) e risulta robusto e ben bilanciato. L’obiettivo è anche resistente alle intemperie, offrendo resistenza alla polvere e agli schizzi, rendendolo particolarmente adatto alla fotografia in condizioni avverse. L’obiettivo ha tenuta sull’innesto, anello di messa a fuoco manuale, anello dello zoom e connessione del coperchio. Anche la parte anteriore dell’obiettivo è trattata con un rivestimento oleorepellente.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine del prodotto
Il nuovo obiettivo 150-600mm f/5-6.3 di Sigma per fotocamere mirrorless è leggermente più piccolo e leggero della versione DSLR, ma è comunque un obiettivo piuttosto grande e pesante.

 

L’obiettivo è tutt’altro che piccolo, tuttavia. Sì, è più piccolo e leggero della sua controparte DSLR, ma è ancora un obiettivo grande e pesante in uso. Può essere tenuto in mano, ma è faticoso tenerlo in mano per lunghi periodi. Quando è a 150 mm e senza il paraluce rimovibile, l’obiettivo è lungo poco più di 260 mm (oltre 10″). Il paraluce reversibile aggiunge circa 85 mm (3,25″) alla lunghezza complessiva. Se ingrandisci a 600 mm e tieni il paraluce, l’obiettivo è più lungo di circa 225 mm (poco meno di 9″). Rispetto alla sua lunghezza minima, l’obiettivo a 600 mm con il paraluce montato è significativamente più grande.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine del prodotto
L’obiettivo condivide il suo stile con altri recenti obiettivi Sigma. È un obiettivo elegante e di bell’aspetto con una bella finitura nera e un’ottima qualità costruttiva.

 

Per quanto riguarda il peso, l’obiettivo è di 2.100 g (4,6 libbre) secondo le specifiche per la versione con attacco L. Quello è senza il cappuccio. Certo, il cofano, sebbene di alta qualità, non è molto pesante. L’obiettivo non è opprimente pesante, ma sicuramente peserà su di te dopo un po’. L’obiettivo include un eccellente piedino per treppiede compatibile con Arca-Swiss, che aiuta. Non ho usato l’obiettivo con un monopiede, ma dovrebbe funzionare bene su uno. Ha funzionato benissimo su un treppiede, poiché il piede è in una buona posizione. Puoi anche ruotare l’obiettivo attorno al piede e include stop morbidi contrassegnati ogni 90 °, il che è un’inclusione fantastica. L’obiettivo include anche punti di attacco del cinturino se si desidera utilizzare un bel cinturino sull’obiettivo stesso piuttosto che portare tutto quel peso in giro usando il cinturino della fotocamera.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine del prodotto
Il paraluce aggiunge un po’ di lunghezza all’obiettivo. È un bel paraluce robusto con un buon design a vite. È anche reversibile, il che è utile quando si ripone l’obiettivo in una borsa. Puoi ancora usare l’obiettivo con il paraluce invertito, se lo desideri, ma l’anello dello zoom è parzialmente oscurato dal paraluce quando è invertito.

 

Sulla Sony A7R IV, l’obiettivo è bilanciato bene. Tuttavia, puoi iniziare a sentire che vuole inclinarsi un po’ in avanti a 600 mm. L’anello dello zoom si trova in una posizione piacevole ed equilibrata verso la parte anteriore dell’obiettivo ed è molto ampio (55 mm). L’anello ha una superficie in gomma scanalata facile da impugnare. L’anello dello zoom è contrassegnato a 150, 180, 200, 250, 300, 400, 500 e 600 mm. Lo zoom da 150 mm a 600 mm è poco più di 90 ° di rotazione, il che è difficile da fare con un singolo movimento.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine del prodotto
L’obiettivo è piuttosto lungo quando si ingrandisce fino a 600 mm e può sembrare un po’ pesante davanti.

 

Tuttavia, è anche possibile utilizzare l’obiettivo come zoom push/pull. C’è una buona quantità di spazio tra l’anello dello zoom e l’estremità del barilotto dell’obiettivo a cui aggrapparsi e l’obiettivo si allarga leggermente verso l’estremità, consentendo una presa facile. Puoi anche regolare la tenuta dello zoom tramite un nuovo interruttore di coppia dello zoom sul barilotto dell’obiettivo. Quando è impostato su “S”, è molto fluido e puoi usare l’obiettivo come zoom push/pull con facilità. Questo è un modo più veloce per passare da 150 mm a 600 mm e alcuni utenti preferiranno questo approccio. Lo scorrimento dell’obiettivo si verificherà con questa impostazione se puntato a terra, quindi è qualcosa da tenere a mente. C’è anche un’impostazione più stretta e un’impostazione “bloccata” per mantenere l’obiettivo a 150 mm.

Anche sul barilotto dell’obiettivo ci sono gli interruttori per la modalità di messa a fuoco (AF contro MF), la gamma di messa a fuoco (completa, da 10 m all’infinito, meno di 10 m), la stabilizzazione dell’immagine (OS; modalità 1, 2 e off) e un interruttore personalizzato. Parlando di messa a fuoco, l’anello di messa a fuoco è largo circa quanto il mio pollice e ha la stessa superficie increspata e aderente dell’anello dello zoom. Ci sono anche tre pulsanti AF-L personalizzabili sul barilotto dell’obiettivo tra gli anelli di messa a fuoco e zoom.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine del prodotto

 

Nel complesso, c’è molto da apprezzare nel design dell’obiettivo sportivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS. L’obiettivo è ben costruito e offre numerose campane e fischietti. Sebbene sia grande e pesante, come ci si aspetterebbe da un teleobiettivo full frame da 150-600 mm, l’obiettivo è piacevole da usare.

Qualità dell’immagine: qualità dell’immagine abbastanza buona nella maggior parte delle situazioni

L’obiettivo sportivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS ha un design aggiornato rispetto alla precedente versione DSLR di Sigma. In totale, il nuovo obiettivo ha 25 elementi in 15 gruppi, inclusi 4 elementi FLD e 2 ELD.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 432 mm, f/6.3, 1/800s, ISO 1600.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Il risultato è una qualità dell’immagine complessivamente abbastanza buona. In alcune parti della gamma dello zoom, l’obiettivo funziona bene alla sua apertura massima. Le prestazioni dell’obiettivo scendono un po’ a 600 mm, come vedremo. Anche il controllo delle aberrazioni è generalmente buono, sebbene la vignettatura sia un problema.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/640s, ISO 1600.
Fare clic per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Tutti i ritagli visualizzati di seguito sono ritagli al 100% da file di immagini raw convertiti in Adobe Camera Raw utilizzando le impostazioni predefinite e i profili di correzione dell’obiettivo integrati abilitati. Ho selezionato immagini specifiche da mostrare, ma puoi scaricare i file raw a grandezza naturale per ogni scena di prova e apertura nella Galleria.

150 mm

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 150 mm, f/5, 1/800s, ISO 100.
Scena di prova completa a 150 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Guardando l’obiettivo a 150 mm, ciò che salta maggiormente all’occhio è che l’obiettivo mostra una discreta vignettatura a 150 mm. Questo è tipico di un obiettivo come il Sigma 150-600mm ed è facilmente correggibile in fase di post-elaborazione. Anche fermarsi aiuta.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 150 mm, f/5, 1/800s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 150 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

In termini di nitidezza, l’obiettivo è nitido al centro dell’inquadratura a f/5.0, la sua apertura massima a 150 mm. La qualità dell’immagine è buona nell’angolo dell’inquadratura, ma c’è una chiara morbidezza qui nell’area dell’immagine a pieno formato. Nel ritaglio in basso, concentrati più sui mattoni che sulle foglie, che si trovano su un albero che non è esattamente sul piano focale.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto realizzato con Sony A7R IV a 150 mm, f/5, 1/800s, ISO 100. Ritaglio
dell’angolo superiore destro al 100% a 150 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

L’arresto a f/5.6 non cambia notevolmente la qualità dell’immagine, ma l’arresto a f/8 porta a un notevole miglioramento in un paio di aree. Mentre la nitidezza massima non cambia molto al centro dell’inquadratura, la nitidezza degli angoli migliora notevolmente. Inoltre, la vignettatura si riduce molto. Se stai usando il Sigma 150-600 mm per paesaggi o altre scene in cui desideri che l’intera immagine sia coerente, è probabile che l’arresto a f/8 o f/11 sia una buona idea a 150 mm (sebbene, come vedremo , porta anche a notevoli miglioramenti nella qualità dell’immagine in queste due aree sull’intera gamma di lunghezze focali.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 150 mm, f/8, 1/320s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 150 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 150 mm, f/8, 1/320s, ISO 100. Ritaglio
angolo in alto a destra al 100% a 150 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

300 mm

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 300 mm, f/5.6, 1/500s, ISO 100.
Scena di prova completa a 300 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

A 300 mm (297 mm, per l’esattezza), la vignettatura non è così significativa come a 150 mm. La nitidezza centrale a f/5.6 è decente. L’immagine ha anche colori e contrasto abbastanza buoni. Qualche leggero falso colore è visibile attorno ai bordi ad alto contrasto, anche se questo diventa un po’ più evidente a 600 mm, come vedremo tra poco. Gli angoli sono leggermente morbidi a tutta apertura, ma le prestazioni degli angoli sono migliorate rispetto a 150 mm.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 300 mm, f/5.6, 1/500s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 300 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 300 mm, f/5.6, 1/500s, ISO 100. Ritaglio
dell’angolo inferiore sinistro al 100% a 300 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

L’arresto a f/8 determina un notevole miglioramento della nitidezza al centro dell’inquadratura, soprattutto negli angoli. L’arresto più in basso a f/11 non ha un grande impatto.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 300 mm, f/8, 1/320s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 300 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.
Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 300 mm, f/8, 1/320s, ISO 100. Ritaglio
angolo inferiore sinistro al 100% a 300 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

600mm

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Girato con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/500s, ISO 100.
Scena di prova completa a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

A 600 mm, la qualità dell’immagine ha un po’ di problemi. Quando si scatta a tutta apertura a f/6.3, la nitidezza centrale non è eccezionale per i miei occhi. C’è un po’ di morbidezza in tutto il telaio. Nell’angolo, c’è una notevole vignettatura e una certa morbidezza generale.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/500s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.
Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/500s, ISO 100. Ritaglio
angolo in basso a destra al 100% a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

La storia generalmente rimane la stessa a f/8, anche se ci sono dettagli e contrasto leggermente migliori rispetto a f/6.3 su tutto il fotogramma.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/8, 1/400s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/8, 1/400s, ISO 100. Ritaglio
angolo in basso a destra al 100% a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

A f/11, la qualità dell’immagine cambia in modo abbastanza significativo. I dettagli vengono ulteriormente migliorati e la vignettatura viene ridotta. Anche se gli angoli non sono ancora molto nitidi, sono considerevolmente migliori di quanto non lo siano af/6.3.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/11, 1/200s, ISO 100. Ritaglio centrale al
100% a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/11, 1/200s, ISO 100. Ritaglio
angolo in basso a destra al 100% a 600 mm. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Ovviamente, a f/11, l’obiettivo non è molto abile nelle situazioni di fotografia naturalistica o sportiva. Questa è un’apertura lenta. Ora, mentre l’obiettivo Sigma 150-600 mm non eccelle a 600 mm in una scena di prova, come fa nel mondo reale quando si visualizzano le immagini in modi tipici? Piuttosto buono. L’obiettivo è solo più morbido a 600 mm che a lunghezze focali più brevi, ma non ha un impatto così drammatico nelle riprese reali come quando fa capolino pixel.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/1250s, ISO 1000.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Qualcosa di un po’ più evidente di una leggera morbidezza nelle situazioni del mondo reale è un leggero falso colore e frange. Ad alcune lunghezze focali, ma soprattutto a 600 mm, i bordi ad alto contrasto possono produrre un po’ di frange viola. Non è male, ma vale la pena sottolinearlo.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600mm, f/6.3, 1/800s, ISO 800.
Fare clic per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/800s, ISO 800. Ritaglio al
100%. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Riepilogo della qualità dell’immagine

Nel complesso, l’obiettivo sportivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS produce una buona qualità dell’immagine. L’obiettivo si comporta bene a gran parte della sua gamma di lunghezze focali in termini di nitidezza, anche se lascia un po’ a desiderare alle sue lunghezze focali estreme. L’obiettivo offre prestazioni migliori tra circa 200-500 mm e quando si chiude leggermente, ma l’obiettivo può produrre immagini di alta qualità in un’ampia gamma di situazioni e condizioni.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/640s, ISO 640.
Fare clic per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Sul campo: una forte messa a fuoco automatica e buone prestazioni offrono un’esperienza complessiva impressionante

Messa a fuoco automatica

L’obiettivo sportivo Sigma 150-600mm DG DN OS incorpora un sistema di messa a fuoco automatica riprogettato, con un motore passo-passo e un sensore magnetico ad alta precisione. Durante l’uso, l’autofocus dell’obiettivo si è rivelato piuttosto veloce e generalmente accurato.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/640s, ISO 4000.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Le velocità di messa a fuoco sono diminuite leggermente a distanze molto ravvicinate e quando si è all’estremo teleobiettivo della gamma di lunghezze focali. Quando si riprendevano soggetti in movimento, l’obiettivo effettuava piccole regolazioni in modo abbastanza affidabile. Quando si mette a fuoco l’occhio di un soggetto, ci sono stati alcuni casi in cui la messa a fuoco sembrava essere appena un po’ dietro o davanti al piano di messa a fuoco desiderato, ma questi quasi incidenti non si sono verificati spesso e generalmente si sono verificati a 600 mm in condizioni di scarsa illuminazione.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 346 mm, f/5.6, 1/2500s, ISO 1250.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Parlando di messa a fuoco ravvicinata, l’obiettivo può mettere a fuoco fino a 58 cm (23″) a 150 mm, che è abbastanza vicino. Non è un obiettivo macro, ma può comunque fare un lavoro ragionevole nel fotografare grandi insetti, fiori e altri soggetti che in genere si potrebbero usa un obiettivo macro per scattare, è un bel po’ di versatilità in più.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 256 mm, f/5.6, 1/1250s, ISO 800.
Fare clic per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 150 mm, f/8, 1/160 s, ISO 500.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 150 mm, f/8, 1/160 s, ISO 500. Ritaglio al
100%. Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Nel complesso, le prestazioni dell’autofocus sono piuttosto buone. L’obiettivo non è velocissimo, specialmente a lunghezze focali più lunghe, ma è molto veloce per molte situazioni.

Sul campo: versatilità e valore sono un punto di forza del Sigma 150-600mm

Sul campo, l’obiettivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS è piacevole da usare. È un obiettivo molto versatile per la fotografia naturalistica e naturalistica. La gamma di lunghezze focali 150-600 mm funziona bene per molti soggetti della fauna selvatica. E, se stai usando una fotocamera APS-C, la gamma 225-900 mm è buona per la fotografia naturalistica.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/640s, ISO 500.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Anche il sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine funziona bene. A 600 mm, l’immagine del mirino è stabile quando si preme a metà l’otturatore nella modalità OS predefinita dell’obiettivo. Durante le riprese, il sistema operativo funziona bene. È un obiettivo pesante, tuttavia, quindi cerco ancora di evitare tempi di posa molto brevi, che comunque non funzionano bene per la maggior parte dei soggetti in movimento.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 334 mm, f/5.6, 1/640s, ISO 3200.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Per quanto riguarda il bokeh, il diaframma di apertura circolare a nove lamelle fa un buon lavoro nel produrre un bokeh per lo più liscio. Non è il bokeh più pulito, ma è comunque abbastanza buono, specialmente se stai scattando a una lunga lunghezza focale su un soggetto vicino. Nella maggior parte delle situazioni, l’intervallo di apertura f/5-6.3 non fornisce una grande separazione del soggetto e, se il soggetto è vicino allo sfondo, lo sfondo può comunque distrarre. Detto questo, in situazioni ideali, il bokeh è piacevole.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 388 mm, f/6.3, 1/640s, ISO 3200.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 411 mm, f/6.3, 1/1250s, ISO 1250.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Il Sigma 150-600mm è adatto a una buona varietà di fotografie. Puoi usarlo per la fauna selvatica, come puoi vedere dalla maggior parte delle mie foto qui, così come per gli sport diurni, la natura e persino i paesaggi. Suppongo che potresti anche catturare ritratti, anche se l’apertura potrebbe non essere perfetta per questo.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scatto con Sony A7R IV a 600mm, f/6.3, 1/800s, ISO 1600.
Fare clic per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Considerando la qualità complessiva dell’immagine e le prestazioni, il nuovo obiettivo di Sigma è una scelta particolarmente eccezionale per i fotografi naturalisti con un budget limitato. A $ 1.500, l’obiettivo offre molto valore. Inoltre, anche il recente obiettivo 150-500 mm di Tamron lo fa. Il Sigma ha una portata un po’ più ampia, mentre l’obiettivo Tamron ha un’apertura massima più lenta a 500 mm ma è anche più leggero e compatto. Sono simili, anche se lenti leggermente diverse. Sono anche entrambi obiettivi impressionanti. Il nuovo obiettivo di Sigma offre buone prestazioni ottiche, un forte autofocus e molta versatilità.

Riepilogo test del campo sportivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS

Versatilità e valore sono i punti forti del nuovo teleobiettivo zoom di Sigma

Quello che mi piace di più della lente:

  • Buona qualità costruttiva
  • Design con zoom push/pull opzionale
  • Ottime prestazioni su gran parte della gamma di zoom
  • Buona messa a fuoco automatica
  • Obiettivo versatile per la fauna selvatica
Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 600 mm, f/6.3, 1/640s, ISO 2000.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

Cosa non mi piace dell’obiettivo:

  • Sebbene più piccolo e leggero della sua controparte DSLR, è comunque un obiettivo grande e pesante
  • Abbastanza morbido a 600mm
  • Un sacco di vignette
Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 308 mm, f/5.6, 1/640s, ISO 400.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

L’obiettivo sportivo Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS è adatto ai fotografi con innesto E e L. Per gli utenti con innesto E, ci sono alcune opzioni disponibili, inclusi obiettivi concorrenti di Sony e Tamron. Se lo desideri, puoi anche adattare il vecchio obiettivo DSLR 150-600 mm di Sigma all’innesto E. Detto questo, la combinazione di prestazioni elevate, buona messa a fuoco automatica e un prezzo accettabile rendono il nuovo teleobiettivo zoom di Sigma una buona scelta per i tiratori Sony. Per gli utenti con attacco L, ci sono meno alternative, rendendo il nuovo obiettivo di Sigma un’opzione relativamente più attraente. In entrambi i casi è un buon obiettivo con molti punti di forza.

Sigma 150-600mm f/5-6.3 DG DN OS Sports Review: test sul campo -- Immagine della galleria
Scattata con Sony A7R IV a 267 mm, f/5.6, 1/800s, ISO 1250.
Questa immagine è stata convertita ed elaborata a piacere in Adobe Camera Raw. Clicca per l’immagine a dimensione intera. Clicca qui per il file RAW.

 

• • •

 

(Dalla documentazione sugli obiettivi Sigma) Progettato per i fotografi professionisti e appassionati che lavorano sodo, il nuovo sistema operativo 150-600 mm F5-6.3 DG DN | Sports è il primo obiettivo zoom ultra teleobiettivo di SIGMA progettato specificamente per fotocamere mirrorless full-frame, che offre prestazioni di imaging eccezionali, praticità ponderata e notevole qualità costruttiva ai sistemi di fotocamere con innesto E e L.

Caratteristiche principali:

  • Prestazioni ottiche eccezionali, con dimensioni più compatte e peso ridotto rispetto al modello convenzionale.
  • Design ottico aggiornato con 25 elementi in 15 gruppi, con 4 elementi FLD e 2 ELD.
  • Nitidezza eccezionale e aberrazioni ridotte al minimo e su tutta la gamma dello zoom.
  • Fino a 4 stop di correzione della stabilizzazione ottica dell’immagine, con 2 modalità OS selezionabili.
  • Modalità OS personalizzate (la versione con montaggio a L consente la regolazione del sistema operativo personalizzato utilizzando il dock USB UD-11).
  • Distanza di messa a fuoco minima di soli 23 pollici a 150 mm, aumentando la versatilità dell’obiettivo.
  • Diaframma arrotondato a 9 lamelle per un bokeh fluido e dall’aspetto naturale.
  • Autofocus preciso e ad alta velocità che utilizza un motore passo-passo e un sensore magnetico ad alta precisione.
  • Eccellente qualità costruttiva con componenti in alluminio e compositi termicamente stabili, che contribuiscono alla sua durata, leggerezza e sensazione operativa.
  • Struttura antipolvere e antispruzzo con rivestimento frontale idrorepellente e oleorepellente. La tenuta è incorporata nella connessione della montatura, nell’anello di messa a fuoco manuale, nell’anello dello zoom e nella connessione del coperchio.
  • Zoom a doppia azione che supporta sia il funzionamento della ghiera dello zoom che la capacità di zoom “push/pull”.
  • Il nuovo interruttore di coppia dello zoom consente all’utente di selezionare la resistenza dello zoom e bloccare l’obiettivo in modo sicuro.
  • Ulteriori controlli dell’obiettivo includono l’interruttore della modalità OS, l’interruttore personalizzato, il limitatore di messa a fuoco e 3 pulsanti AFL personalizzabili.
  • Include una presa per treppiede per impieghi gravosi (TS-121) con piedino rimovibile/sostituibile.
  • Include un grande cappuccio di copertura (LH1034-01) per aiutare a ridurre i bagliori e proteggere l’elemento anteriore.
  • Compatibile con SIGMA TELE CONVERTER TC-1411 / TC-2011 (venduto separatamente / solo L-Mount)
  • Compatibile con SIGMA USB DOCK UD-11 (venduto separatamente / solo L-Mount)
  • Compatibile con SIGMA TRIPOD SOCKET TS-81 (tipo di piedino per obiettivo sostituibile / venduto separatamente)
  • Dimensione del filtro: 95 mm
  • Dimensioni (diametro massimo x lunghezza) (montaggio a L): 109,4 x 263,6 mm (4,3 x 10,4 pollici)
  • Peso (montaggio a L): 4,6 libbre. (2.100 g)
  • Prodotto in Giappone e testato utilizzando il sistema di misurazione MTF “A1” proprietario di SIGMA.

Prezzi e disponibilità

Il sistema operativo SIGMA 150-600mm F5-6.3 DG DN | L’obiettivo sportivo dovrebbe essere disponibile negli Stati Uniti presso i rivenditori autorizzati SIGMA alla fine di agosto 2021 a un prezzo al dettaglio di $ 1.499.

Fonte: https://www.imaging-resource.com/lenses/sigma/150-600mm-f5-6.3-dg-dn-os-sports/review/

Commenti

TOP

CARRELLO 0

Login

Crea un Account

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

Password Recovery

Hai perso la tua password? Inserisci il tuo username o la tua email. Riceverai via mail un link per generare una nuova password.