News
Posted in

Sony, 3 nuovi grandangolari per APS-C

Posted in

Dopo essersi (giustamente) a lungo concentrata sulle Full Frame e, quindi sulle ottiche FE, Sony ha deciso di espandere anche la sua gamma di ottiche E per fotocamere APS-C, e ha presentato 3 nuovi “pezzi”.

Sono tutti super-grandangolari – le focali vanno da 10 a 20mm – ma hanno anime diverse. Due sono obiettivi a focale fissa, da 11mm e 15mm, uno è un PowerZoom 10-20mm che, in quanto tale, si annuncia subito maggiormente rivolto alla ripresa video.

Dei due obiettivi a focale fissa, l’11mm è un f/1.8 con struttura semplificata, che ben si accorda con la recente ZV-E10, il modello che Sony ha espressamente dedicato ai Vlogger. Il 15mm, viceversa, è un f/1.4 e appartiene alla famiglia G, quindi si posiziona su un livello leggermente superiore.

Tutti sono estremamente compatti, e tutti sono disponibili da Giugno 2022 con prezzi di listino che partono dai 600 Euro dell’ E 11mm F1.8 (SEL11F18) per passare agli 850 Euro dei due “Serie G”, E 15mm F1.4 G (SEL15F14G) ed E PZ 10-20mm F4 G (SELP1020G). Vediamoli in dettaglio in questa prima recensione “strumentale”.

E PZ 10-20mm F4 G

Lo zoom motorizzato 10-20mm F4 G si pone come alternativa video-centrica al più “fotografico” E 10-18mm F4 OSS, rispetto al quale rinuncia allo stabilizzatore ottico ma introduce, evidentemente, la funzione PowerZoom. Può essere considerato la versione APS-C del recente 16-35mm PowerZoom, che offre identica apertura ed escursione focale confrontabile – ricordiamo che il 10-20mm su fotocamera APS-C equivale a 15-30mm nel formato 35mm.

Rispetto alla precedente versione stabilizzata, è più leggero del 20%. Pesa infatti solo 178g, e misura circa 70x55mm, con un diametro filtri da 62mm, il che è piuttosto notevole per un uno zoom ultra-grandangolare ad apertura f/4 costante, seppur APS-C. Se si aggiunge poi la presenza del motore aggiuntivo che aziona lo zoom…

Lo zoom offre due ghiere, entrambe by-wire, per zoom e messa a fuoco, ma non la ghiera dei diaframmi. Sulla sinistra, da azionare col pollice della mano che regge l’obiettivo, si trovano il pulsante programmabile (solitamente assegnato al blocco AF), il selettore AF/MF e il selettore Wide-Tele, che si aggiunge alla ghiera di zoom.

Il selettore W-T offre un perfetto controllo sulla velocità di zoom, variabile in funzione di quanto ci si allontana dalla posizione neutra. Alla massima velocità, la zoomata richiede circa 2 secondi, ma è possibile arrivare a una trentina, spostando pochissimo il selettore. Ovviamente, grazie all’azionamento automatico, il movimento è fluido e perfettamente regolare. La ghiera di zoom, invece, è lineare. In questo caso, tutto è nelle mani dell’operatore.

Molto buona sia la posizione sia la resistenza offerta dalle due ghiere, che concorrono a un’eccellente ergonomia complessiva.
Lo schema ottico include 11 elementi in 8 gruppi, tra cui 3 asferiche, utilizzate per minimizzare curvatura di campo e astigmatismo, 2 elementi ED a bassa dispersione e un ulteriore elemento ibrido ED-asferico.

La minima distanza di messa a fuoco varia tra 13 e 17cm in modalità manuale, mentre si ferma a 20cm se si utilizza l’autofocus. Il rapporto massimo di ingrandimento di conseguenza varia tra 0,14x (AF) e 0,18x (MF). Il rivestimento frontale antiriflesso è il multi-coating, il diaframma a 7 lamelle. La messa a fuoco, gestita da 2 motori lineari, è interna, di conseguenza l’elemento frontale non si estende (né ruota) durante l’uso.

E 11mm F1.8

La focale di 11mm, equivalente a 16,5mm nel formato 35mm, è un’ottima soluzione per la fotografia di interni, ma Sony ha pensato questo obiettivo soprattutto per la ripresa video, come compagno ideale della ZV-E10 per il Vlogging.

Anche in questo caso, peso e dimensioni sono ridottissimi: 66×57.5mm per 181 grammi, così come ridotto è il diametro dei filtri, solo 55mm. Per inciso, la possibilità stessa di utilizzare pratici filtri frontali su una focale di 11mm non è trascurabile.

In questo caso troviamo una sola ghiera, by-wire, per la messa a fuoco, oltre al pulsante programmabile e al selettore AF/MF. Assente, anche in questo caso, la ghiera dei diaframmi.
Lo schema ottico include 12 elementi in 11 gruppi, con 3 lenti asferiche e 3 ED. La minima distanza di messa a fuoco varia tra 12cm (MF) e 15cm (AF), per un rapporto di ingrandimento pari, rispettivamente, a 0,20x (MF) o 0,13x (AF). Come nel caso precedente, il rivestimento frontale antiriflesso è il multi-coating, il diaframma è a 7 lamelle e la messa a fuoco (interna) è gestita da 2 motori lineari.

E 15mm F1.4 G

Il 15mm (22.5mm equivalenti nel formato 35mm) della linea G è ovviamente il più ricco del gruppo, nonché il più votato alla fotografia. Non che trascuri la ripresa video: al pari dei fratelli, è progettato per minimizzare il focus breathing, nonostante le ridotte dimensioni utilizza due motori lineari per la messa a fuoco, al fine di garantire ottime performance di inseguimento, e la ghiera dei diaframmi, in questo caso presente, è dotata del solito meccanismo che permette di passare dal movimento continuo al movimento a step di 1/3 di stop.

Il peso è leggermente maggiore, ma supera di poco i 200g (219 per la precisione), e le dimensioni sono 66.6mmx69.5mm. Anche in questo caso è possibile montare un filtro frontale di soli 55mm.

Lo schema ottico include 12 elementi in 13 gruppi, e comprende 3 lenti asferiche e 2 a bassa dispersione, una ED e una Super ED. La minima distanza di messa a fuoco varia tra 17cm (MF) e 20cm (AF), per un rapporto di ingrandimento pari, rispettivamente, a 0,15x (MF) o 0,12x (AF). Come nei casi precedenti, il rivestimento frontale antiriflesso è il multi-coating, il diaframma è a 7 lamelle e la messa a fuoco (interna) è gestita da 2 motori lineari. Riguardo al diaframma, forse Sony avrebbe potuto osare qualcosa in più, anche in considerazione della diversa famiglia a cui appartiene questo obiettivo.

SEL11F18 e SEL15F14G, GEMELLI (NON MOLTO) DIVERSI

Fonte:
https://www.fotografidigitali.it/articoli/6313/sony-3-nuovi-grandangolari-per-aps-c_index.html

Commenti

TOP

CARRELLO 0

Login

Crea un Account

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

Password Recovery

Hai perso la tua password? Inserisci il tuo username o la tua email. Riceverai via mail un link per generare una nuova password.